ASSISTENZA DIRETTA 0434 516332

Trattamento acque di vegetazione delle olive

By 15 Settembre 2016case, food, pcf_it

Il Cliente
Il cliente è uno dei più importanti produttori spagnoli di olio extravergine di oliva. E’ proprietario di grandi aree coltivate ad ulivo e gestisce la filiera produttiva fino al confezionamento e commercializzazione del prodotto.

Le esigenze del cliente
Il processo produttivo dell’olio di oliva genera due tipologie di refluo:

  • Acque di risciacquo: il quantitativo è soggetto a variazioni. Può essere re immesso nel ciclo, dopo debita sedimentazione e rimozione dei solidi, oppure trattato con impianto biologico.
  • Acque di vegetazione: acque provenienti assieme ai residui dalla spremitura delle olive e vengono diluite con aggiunta di acqua in quantità variabile. Nel caso di frantoi tradizionali, l’acqua calda in aggiunta viene immessa all’ingresso della centrifuga. Solo una parte di quest’acqua rimane nei fanghi.

La prima corrente contiene sostanzialmente solidi sospesi e proviene dal lavaggio delle olive. La seconda presenta invece un elevato contenuto di sostanze organiche oleose che la rendono non scaricabile e di difficile gestione con impianto biologico. Questi reflui vengono stoccati in vasche di cemento aperte per favorirne l’evaporazione e poi smaltiti. Purtroppo, il riutilizzo come ammendante provoca, nel tempo, notevoli problemi di impermeabilizzazione del terreno.

La soluzione fornita
Le acque di vegetazione vengono stoccate in una vasca dove vengono fatte sedimentare e, successivamente, inviate ad un evaporatore trasportabile a pompa di calore.
Il trattamento per evaporazione produce un concentrato pari a circa il 20-25% ed un distillato pari al 75-80% della corrente iniziale. Il distillato ha caratteristiche tali per cui potrà essere riutilizzato all’interno del ciclo di lavaggio delle olive, oppure, dopo un’opportuna correzione del pH, potrà essere inviato direttamente allo scarico.
Il concentrato è inviato al frantoio per un’ulteriore estrazione di olio o, inertizzato, potrà essere impiegato come fertilizzante.

Caratteristiche delle acque di vegetazione prima del trattamento per evaporazione e successivo distillato

Parametri UM Acqua di vegetazione Distillato
pH 4,4 3,3
Densità g/ml 1,007 1,000
COD mg/l 14.700 1.800
Fosforo totale mg/l 71 < 0,1
Grassi mg/l 1290 2
Aldeidi e Fenoli mg/l 25 <0,1